NYMPHS - diario di bordo

DAY 7

Alice - Bosco del Ticino (Bereguardo, PV)

 

A mostra finita non ho ancora condiviso con voi tutti i diari di Bordo.
Ci tengo. Soprattutto perché è un'occasione per me, per rivivere quelle giornate con più razionalità e tempo.
La mostra, la prima, si è conclusa il 28.
E voglio ringraziare tutti un po' così.
Le Ninfe tornano presto, tranquilli.
Intanto spero vi divertiate a leggere questi... 


***

Riprendiamo i diari di Bordo con una delle mie più care amiche ed interprete del Rosa: Alice.
Premettiamo che, lo shooting con Alice è stato esattamente il giorno dopo lo shooting di Ria.
Potete immaginare la stanchezza dopo aver scalato monti ed essersi svegliati all'alba per due giorni di fila.
Inoltre, devo ad Alice tutta la mia gratitudine. Non è una modella. Ergo: non aveva mai posato, tantomeno nuda, in mezzo ad un bosco, su un fiume, nel periodo più famelico per le zanzare e circondata dal polline, e camminando in bilico su tronchi galleggianti.
Grazie. Ti voglio bene anch'io!
Lo staff solito questa volta non si è presentato. Troppo stanchi! Eravamo quindi io, Alice, Enrico ed Astro.
Due parole su Astro: è giovane, bello, corre un sacco ed a tratti fugge via tentando agguati tra la spazzatura.
(Si. La spazzatura. Sulle rive del Ticino nel bosco di Bereguardo. Una parola: VERGOGNA.)
Essendo in piena estate, la vegetazione era bella rigogliosa, al punto di aver quasi nascosto il sentiero ed aver reso gli "spiazzi" più suggestivi dei veri agglomerati di verde. Abbiamo camminato per una mezz'ora abbondante e vi dirò, stavo quasi per scoraggiarmi, fino a quando, dietro ad un inaspettato albero si apriva una foce del fiume, con tronchi, ciuffi d'erba e riflessi molto suggestivi.
Decidiamo il lato in cui Alice avrebbe dovuto posare e ci inoltriamo io e lei per capire se il sentiero fosse agibile. Una volta arrivate sul punto stabilito, mi allontano per tornare sul punto di ripresa e vedo Ali prepararsi per posare.
Ora, cercate di capire, non è facile nemmeno da vestiti in un set in studio ed all'asciutto.
Alice si è messa letteralmente a camminare sul tronco che era caduto dentro al fiume. Lo scambio di battute è stato il seguente:
"Ali, cerca di essere più elegante!!"
"COME FACCIO AD ESSERE PIù ELEGANTE?!?!??"
Però è riuscita. Chapeau!
Enrico ed Astro sono stati due bodyguard ed assistenti perfetti ed è stato un piacere enorme!
Da ricordare:

  •  L'autan!!
  • Evitare la piada surgelata del baracchino.

Ora il backstage:

Scrivi commento

Commenti: 0